spettacoli

Nayikas: poesia ed erotismo delle eroine nel Natya Sastra
Teatro di strada

Spettacoli di sala

Progetti speciali

Teatro orientale

Spettacoli dimostrazione

Archivio produzioni
 

Regia: Teatro tascabile di Bergamo

La tradizione del teatro-danza (rituale) femminile indiano ha origini che si perdono nella notte dei tempi. È frutto di una cultura preistorica di tipo matriarcale dove la donna era, come nella maggior parte delle culture preistoriche, venerata nella sua veste di Dea Madre.

Uno degli aspetti dell’emozione e della sua espressione nel regno della danza, del teatro e più in generale dell’arte classica indiana, concerne il tema della nayika, ovvero del personaggio femminile. Il Natya Sastra, l’autorevole trattato sul teatro indiano del II secolo A.C., è il testo più antico in cui si trovano riferimenti alle nayikas, e la divisione che ne viene tracciata è quella più comunemente seguita anche nella danza di oggi.

Nel Natya Sastra le differenti emozioni derivano da qualche esperienza o avvenimento associato ad un personaggio fondamentale che si può considerare l’eroe o l’eroina del brano da rappresentare. Ne risultano una serie di ritratti intimi di quella che possiamo chiamare “stirpe principale” dei protagonisti maschili e femminili, che vengono evidenziati in ogni minima sfumatura del comportamento. Questi elementi sono stati esaminati meticolosamente nel 24° capitolo del Natya Sastra dal titolo La rappresentazione armoniosa, dove la nayika, il cui sentimento fondamentale e dominato dall’eros, gode di un ruolo molto più significativo rispetto al nakya (l’eroe).

Ma i personaggi femminili orientali non sempre coincidono col sesso dell’attore che li interpreta, qualche cosa che ci ricollega al teatro italiano del Cinque e Seicento, sia in quello di corte sia in quello delle compagnie professionistiche (la Commedia dell`arte), dove era normale che attrici interpretassero personaggi maschili e che attori interpretassero parti femminili.

La conferenza-spettacolo esplora la tematica, a tratti controversa, della nayika nei tre differenti stili di teatro-danza classico indiano praticati dal Tascabile: Bharata Natyam, Kathakali e Orissi.



Scarica:

Al camminare, apparve veramente dea
Publio Virgilio Marone

 
 
 
Facebook Linkedin Instagram Youtube Twitter Wikipedia